Sua Maestà la Paposcia: tutto pronto per la Sagra più saporita

VICO DEL GARGANO (Fg) – E’ tutto pronto, a Vico del Gargano, per la “Sagra della Paposcia”. Mercoledì 24 luglio, in Villa Comunale, dalle ore 20.30 sarà di scena l’evento organizzato dall’Associazione Auser, il “Duo Novembre” e “Le Ragazze”, in collaborazione con il Comune di Vico del Gargano. Tanta musica, stand, divertimento e i sapori straordinari di un “prodotto bandiera” dell’identità e della tradizione vichese e garganica. La Paposcia è la tipica focaccia di Vico del Gargano: cotta a legna, impasto morbido e squisito, ha nell’olio extravergine d’oliva e nella sua straordinaria duttilità il segreto del suo successo. Pochi e semplicissimi gli ingredienti di questo eccezionale alimento: farina, olio extravergine d’oliva, lievito naturale e sale. A fare la differenza, poi, sono gli alimenti che possono arricchire la Paposcia riempiendola di tipicità. Sono davvero molte, infatti, le varianti che possono rendere questa focaccia la “base”, il “vascello” saporito che “imbarca” meravigliose squisitezze del paniere enogastronomico vichese. Nel “paese dell’Amore”, la Paposcia è un simbolo, un elemento della tradizione al pari degli uliveti e degli agrumeti che caratterizzano il paesaggio di Vico del Gargano. La sagra della Paposcia è uno dei 60 eventi (con concerti, manifestazioni teatrali, appuntamenti enogastronomici e convegni) dell’Estate Vichese che comprende anche la 43esima edizione dell’Estate teatrale e la 24esima del Festival del Gargano. TRA SPAGNA E GARGANO. Giovedì 25 luglio, a San Menaio, nella sala espositiva della stazione di Ferrovie del Gargano, sarà inaugurata alle 20.30 la mostra “Plenilunio di Primavera”. Potranno essere ammirati gli scatti che raccontano la Settimana Santa di Vico del Gargano e di tanti altri importanti città della Puglia. Si tratta di un’iniziativa che ha visto il confronto e lo scambio di visite tra la Spagna e la Puglia. Il progetto è di Puglia Autentica Coop. FeArt e, per la tappa vichese, è caratterizzato dalla collaborazione dell’Amministrazione comunale, Pro Loco di San Menaio e Calenella, Ferrovie del Gargano, Parrocchia di San Menaio e Confraternite. L’inaugurazione della mostra sarà seguita dal concerto voci delle Confraternite e dalla “Sagra Pancotto e Pettole”. Venerdì 26 luglio, invece, spazio al talento con il “Cantavico”, contest musicale che prenderà il via alle ore 21.30 in Villa Comunale. AGOSTO A SAN MENAIO. Tantissimi gli eventi a San Menaio, già a partire da luglio, ma con una frequenza quasi giornaliera in agosto. Tanta musica, ma spazio anche all’arte, al teatro e al fumetto. L’8 agosto, però, si torna tra vie, vicoli e piazze del centro storico a Vico del Gargano per la seconda edizione de “La Notte degli Innamorati”. Suggestiva e ricca di significati anche la quarta edizione di “Poeti del Gargano”, che si terrà il 31 agosto nel Chiostro di San Pietro a Vico del Gargano, con inizio alle ore 21.

Questo sito usa PAFacile sviluppato da toSend.it - we make IT easy!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi